|REVIEW PARTY| Io sono leggenda - Richard Matheson

aprile 24, 2020










Robert Neville è probabilmente l'ultimo uomo vivente sul pianeta… eppure non è solo. Un morbo incurabile ha trasformato uomini, donne e bambini in vampiri assetati di sangue. Di giorno Robert attraversa le rovine della civiltà, seguendo le tracce dei mostri come un cacciatore sulle orme della preda, li studia, sperimenta nuovi modi per sterminarli. Di notte si barrica in casa, assediato dalle creature delle tenebre, e implora che sorga presto il sole…


Rovesciando la situazione di Dracula, vampiro nel mondo degli uomini, Matheson immagina un uomo solo in un mondo di creature mostruose, dando vita a uno degli scenari più fortunati della letteratura e del cinema novecentesco. Quello che - con la sua scrittura ossessivamente cristallina, asciutta, ipnotica - Matheson dipinge è un mondo apocalittico, straniato, nel quale ogni valore e ogni certezza vengono stravolti. Chi sono i buoni e chi i cattivi? Ci sono davvero dei buoni e dei cattivi? O ci sono solo eventi e creature che sfuggono alla comprensione razionale e alla catalogazione scientifica? L'orrore, suggerisce Matheson, ci abita accanto.















Ritorna in libreria il capolavoro fanta-horror e post apocalittico di Richard Matheson, Io sono leggenda, con la nuova traduzione a cura di Giovanna Scocchera.



Robert Neville vive in un bunker, da cui esce solo di giorno, in quanto è l’unico uomo al mondo rimasto immune al misterioso batterio che ha trasformato l’intera popolazione globale in quei vampiri che, ogni notte, provano ad attaccarlo per nutrirsi.
Abituato a vivere una vita monotona – di giorno uccide i vampiri che trova e ripara i danni del bunker post attacco notturno –, cerca di trovare una soluzione studiando i libri che prende dalla biblioteca.
Ma, un giorno, la speranza di una vita normale tornerà a bussare alla porta di Robert: incontrerà Ruth, una donna misteriosa in grado di camminare alla luce del sole.
È immune anche lei?
Da dove viene?
Anche lei ha sofferto la solitudine come Robert e lottato contro 
quelli che, una volta, erano i propri cari?



Matheson, con la sua penna asciutta e scevra di lungaggini (unito ai canoni della letteratura gotica), ci porta in un mondo buio e futuribile. Sì, perché nonostante sia stato pubblicato nel 1954, Io sono leggenda risulta oggi più attuale che mai.
La storia di Robert Neville – dal cui romanzo sono state tratte diverse opere derivate, tra cui numerosi adattamenti cinematografici e fumetti – è la storia di un uomo che, combattendo gli affetti ammorbati dal virus, fa fronte alle sue paure e reagisce all'oppressione generata dalla solitudine sullo sfondo di un mondo desertico e inospitale che fa pensare a quale destino è riservato all'umanità nel prossimo futuro.
In sintesi, è un viaggio all'interno del nostro Io profondo che non mancherà di sorprendere anche il lettore più esigente. 



Arricchita dalla postfazione di Giancarlo De Cataldo, questa pietra miliare breve ma intensa pone l’accento sul fatto che, quando si è gli unici diversi, non si è altro che mostri da abbattere agli occhi della maggioranza.
Ma sarà davvero giusto così?
Buona lettura e buona riflessione 😊






Recensione a cura di:








Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:









Si ringrazia la CE Mondadori per l'invio del libro digitale





You Might Also Like

0 Comments

Mi piace sapere cosa ne pensano i miei lettori <3

Vi aspetto nei commenti ;)

NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Instagram

Seguimi su Facebook

creative commons

About Me

Facebook