|REVIEW PARTY| Aurora Rising - Amie Kaufman & Jay Kristoff

marzo 14, 2020










È l'anno 2380 e ai cadetti dell'ultimo anno dell'Aurora Academy sta per essere affidata la prima vera missione. L'allievo migliore della scuola, Tyler Jones, sa che, proprio in virtù della sua eccellenza, gli verrà concesso di comporre a suo piacimento la propria crew e per questo sogna già di reclutare la squadra perfetta. Peccato che, a causa del suo voler fare l'eroe a tutti i costi, come punizione gli vengano assegnati d'ufficio i cadetti scartati da tutti gli altri compagni. Il dramma è che non è nemmeno questo il problema principale di Ty, dato che, dopo aver risvegliato da un sonno che durava duecento anni Aurora Jie-Lin O'Malley, scopre che proprio lei potrebbe innescare una guerra millenaria e che, ironicamente, proprio lui e i suoi disperati compagni potrebbero essere l'ultima speranza per l'intera galassia.














Nel 2380, il brillante Tyler, cadetto dell’ultimo anno dell’Accademia Aurora, sta per diventare l’Alpha di una Legione Intergalattica per partire in una vera missione ma, a causa della sua sconsideratezza e la sua boria, perderà le selezioni e come punizione gli saranno assegnati i cadetti scartati dagli altri capisquadra e addio ai suoi sogni di gloria.
Il problema è che Tyler non si è presentato alle selezioni per un motivo: uscito per fare un volo in solitaria perché non riusciva a dormire, ha ricevuto un SOS dalla nave spaziale Hadfield (che risultava perduta da oltre duecento anni) la cui unica sopravvissuta grazie all'ibernazione è la terrestre Aurora Jie-Lin O'Malley, la cui presenza potrebbe far scatenare una guerra evitata fino a quel momento…
Cosa fare, quindi, se si è a capo di un gruppo di persone problematiche che sembrano, invece, gli unici a poter risolvere questo problema?
Ecco, dunque, che la missione della squadra 312 per la salvaguardia della galassia ha inizio!



Amie Kaufman e Jay Kristoff ritornano in Italia e con furore dopo la pubblicazione della trilogia degli Illuminae Files, libri tuttora introvabili e ricercatissimi che hanno ridefinito i canoni delle space opera, sci-fi young adult e con cui, inevitabilmente, si finisce a fare il confronto – essendo l’Aurora Cycle facente parte dello stesso genere, rivolgendosi al medesimo target di lettori ed essendo scritto dalle stesse penne.
Aurora Rising è da considerarsi un “libro fratello” di Illuminae in quanto cambiano – ovviamente – sia la storia e il metodo narrativo: non ci sono più Files, adesso è solo prosa ricca dei sette POV in prima persona dei protagonisti che si intersecano alla perfezione.
  


Si denota subito l’alchimia e l’affiatamento dei due brillanti autori nel delineare una storia adrenalinica e ricca di azione, con un worldbuilding e dei personaggi che nei prossimi libri, sicuramente, daranno molto di più. La storia della squadra 312 è un mix di originalità e di famose citazioni prese dalla cultura nerd (film, telefilm, libri) – stile abituale di Kristoff che, anche con la trilogia di Nevernight, ne ha disseminate parecchie – e mostra anche la bellezza della diversità: scienziati sociopatici, alieni con pessimo self-control, ragazze ribelli e diplomatiche, piloti abili che non perdono le risse e smanettoni sarcastici possono fare grandi cose.
Insieme, perché l’amicizia è il bene più raro e prezioso che vi sia al mondo.




Aurora Rising è, in definitiva, un libro introduttivo che tiene incollati alle pagine fino alla fine, che sa dosare divertimento e tristezza e regala ore di puro e imperdibile svago grazie ai continui plot twist ed un finale così aperto che fa desiderare di avere immediatamente Aurora Burning




Recensione a cura di:








Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:









Si ringrazia la CE Mondadori per l'invio del libro digitale





You Might Also Like

3 Comments

Mi piace sapere cosa ne pensano i miei lettori <3

Vi aspetto nei commenti ;)

NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Instagram

Seguimi su Facebook

creative commons

About Me

Facebook