|REVIEW PARTY| Gli strani viaggi di Giulio Verne - Jules Verne

giugno 03, 2020







Nelle viscere della terra, sotto gli abissi dell'oceano, tra gli spazi siderali e le steppe siberiane, la penna di Jules Verne riesce a farci vivere mille avventure. Questo volume raccoglie i più famosi e i più amati racconti celebrando uno dei grandi maestri della narrativa fantastica. All'interno: "Viaggio al centro della terra"; "Ventimila leghe sotto i mari"; "L'isola misteriosa"; "Michele Strogoff"; "Un inverno tra i ghiacci"; "L'espresso del futuro".



















Torna in libreria uno dei padri della fantascienza Giulio Verne con i suoi migliori romanzi d’avventura, in un Drago da collezione che arricchisce la collana.



L’antologia non può che iniziare con Viaggio al centro della terra – una spedizione esplorerà l’interno della terra e scoprirà un nuovo mondo –, si prosegue con Ventimila leghe sotto i mari – seguiamo il viaggio del Capitano Nemo, a bordo del Nautilus, alla ricerca di mondi non ancora conosciuti –, L’isola misteriosa – in seguito ad un naufragio, un gruppo di uomini sbarcherà su un’isola sconosciuta –, Michele Strogoff – corriere dello Zar, affronterà un viaggio pericoloso fino in Siberia per avvertire il fratello dello Zar di un’imminente invasione dei Tartari –, Un inverno tra i ghiacci – un gruppo di uomini parte alla ricerca del figlio del capitano, Jean Cornbutte, disperso nel Mar Glaciale Artico – per terminare con racconto breve, attribuito a Giulio ma in realtà scritto dal figlio Michel, L’espresso del futuro – in cui si parla di un sistema ferroviario sottomarino che collega Boston a Liverpool, attraversando l’Oceano Atlantico. 



Si è scelto di italianizzare il nome di Jules Verne – scelta, condivisibile o meno, in piena armonia con lo stile vintage del volume, suddiviso in due colonne e arricchito da illustrazioni che si trovavano originariamente sulle prime edizioni dell’iconica Pierre-Jules Hetzel e quelle create ad hoc da Andrea Pescio.
Verne ha sempre basato i suoi romanzi d’avventura su basi scientifiche e iper-tecnologiche e, grazie alle descrizioni perfette e ricche di dettagli da sembrare reali, è sempre riuscito ad ammaliare i lettori di ogni età, facendoli viaggiare con la fantasia verso lidi (non ancora, all'epoca) esplorati che non mancheranno di affascinare anche le nuove generazioni. 




Gli strani viaggi di Giulio Verne è, in definitiva, una raccolta imperdibile per chi ama il genere e per tutti coloro che vogliono scoprire uno degli autori che ha gettato le basi della fantascienza, delineandone contorni e colori, e che ha ispirato, tra le varie opere derivate, capolavori indimenticabili della cinematografia mondiale e raccolto infinite citazioni.








Si ringrazia la CE Mondadori per l'invio del libro digitale





You Might Also Like

0 Comments

Mi piace sapere cosa ne pensano i miei lettori <3

Vi aspetto nei commenti ;)

NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Instagram

Seguimi su Facebook

creative commons

About Me

Facebook