|REVIEW PARTY| La saga di Terramare (ed.illustrata) - Ursula K. Le Guin

marzo 03, 2020










Nel mondo incantato di Terramare, fatto di arcipelaghi e di acque sconfinate, un ragazzo si mette in viaggio verso l'isola di Roke e la sua Scuola di Maghi. Solo quando sarà diventato un potente mago potrà affrontare le forze dell'oscurità che minacciano Terramare. Un'edizione illustrata da Charles Vess con cinquanta tavole, appositamente commissionate e selezionate dall'autrice, per dare volti e immagini alle creature della sua fantasia.
















Ritorna nelle librerie una delle pietre miliari del fantasy internazionale: La saga di Terramare, in un’edizione di pregio che non mancherà di affascinare gli estimatori e i neofiti del genere.



In un mondo composto interamente da isole – ognuna di loro con la propria autonomia, tradizioni, lingua e cultura – vive Ged, un giovane e talentuoso pastore con il dono della magia che decide di andare a studiare in una scuola apposita sita a Roke per imparare a padroneggiarla meglio e imparare l’antico idioma, la lingua dei draghi, fondamentale per controllare animali, elementi e persone. Ma l’arroganza di Ged cresce di pari passo insieme alla sua bravura e questo porterà non pochi problemi…



La saga di Terramare (o il Ciclo di Earthsea) è composto da sei volumi – Il mago, Le tombe di Atuan, I signore dei draghi, L’isola del drago, I venti di Terramare, Leggende di Terramare – pubblicati dal 1968 al 2001 e scritti dall’indimenticata e superba Ursula K. Le Guin, considerata una delle principali autrici viventi di fantascienza e che, nel corso della sua carriera, ha vinto cinque premi Hugo e sei premi Nebula, i massimi riconoscimenti della letteratura fantastica.



La saga di Terramare è scritta in modo poetico ed evocativo, non è solo epico, ma tratta anche numerosi temi sociali, la classica lotta tra bene e male e la ricerca interiore della pace e dell’equilibrio degli eroi che poi tanto eroi non sono, come tutti noi, nel modo più credibile possibile, senza volgarità o violenza ma narrato con delicatezza e intelligenza – senza dimenticare quel pizzico di femminismo che, all'epoca, fu contestato. È facile, leggendo oggi questi romanzi, notare quanto la Le Guin sia stata influenzata da Tolkien, pur discostandosi quasi totalmente dalle vicende da lui narrate, e quanto invece abbia influenzato le recenti uscite fantasy ed epic fantasy. Così com'è facile capire perché i suoi libri siano così tanto amati, tanto che Il Mago è il terzo libro fantasy migliore di tutti i tempi dopo Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit.  




Il volume della collana Oscar Draghi, contenente il ciclo completo in versione integrale e arricchito dalle tavole di Charles Vess, è un’edizione che finalmente rende onore a una delle saghe più importanti e iconiche che hanno fatto la storia della letteratura.




Recensione a cura di:








Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:









Si ringrazia la CE Mondadori per l'invio del libro digitale





You Might Also Like

0 Comments

Mi piace sapere cosa ne pensano i miei lettori <3

Vi aspetto nei commenti ;)

NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Instagram

Seguimi su Facebook

creative commons

About Me

Facebook