|REVIEW PARTY| Solo. Star Wars (ed. ampliata) - Mur Lafferty

aprile 28, 2020











Da decenni Han Solo è uno dei personaggi più amati dai fan di "Star Wars". Ma chi era prima di incrociare la strada dei cavalieri Jedi? Quali avventure lo hanno portato fino alla taverna dello spazioporto di Mos Eisley? Il giovane Han è un sognatore: sogna di innalzarsi nello spazio al timone di una nave stellare e di lasciarsi alle spalle la patria, Corellia, uno sporco pianeta industriale, e una vita di povertà e crimine, agli ordini della sinistra Lady Proxima e della sua brutale banda. Può contare unicamente sulla sua ragazza, Qi'ra, e sulla sua fortuna. Quando perde entrambe, non gli resta che unirsi all'Impero, nel disperato tentativo di trovare una nave per tornare a salvare Qi'ra. Ma la Marina Imperiale non fa per lui: diserta e si tuffa in un losco mondo popolato da contrabbandieri, giocatori d'azzardo e truffatori. È qui che conosce l'affascinante e astuto Lando Calrissian; inizia un'improbabile amicizia con un irascibile wookiee di nome Chewbecca; e vede per la prima volta il Millennium Falcon. Il resto è ormai leggenda.












Han è un ragazzo che cerca di sopravvivere tra le strade di Corellia, commettendo piccoli furti per pagare la libertà per lui e Qi’ra, la sua ragazza. I due, dopo un colpo fallito, cercano di rubare delle fiale di coassio – un preziosissimo combustibile. Dopo essere stati scoperti, cercano di abbandonare Corellia ma la fuga, però, non finirà bene e Qi’ra verrà catturata. Han, allora sarà costretto ad arruolarsi nell'Accademia di Volo Imperiale, giurando di ritrovare e salvare la donna che ama. Ma le cose non vanno mai come devono andare e, per il futuro comandante del Millennium Falcon, ci saranno nuovi ostacoli da superare…  



Chi era Han Solo prima di innamorarsi della Principessa Leia e scegliere di combattere al suo fianco e a quello di suo fratello, Luke Skywalker, contro Darth Vader?
Come ha conosciuto Chewbecca e Lando Calrissian?
Ma, soprattutto, com'è diventato il pilota del Millennium Falcon?
Queste sono le domande alla base del romanzo di Mur Lafferty che, con una scrittura scorrevole, va ad ampliare e arricchire l’universo del franchise creato da George Lucas nel 1977 con il romanzo omonimo del film – che, a differenza di quest’ultimo, presenta scene inedite rese canoniche e complementari per la comprensione degli altri spi-off della saga come Rogue One – e cementa nel mito la figura di uno dei personaggi più amati della serie (il cui merito è senza dubbio di Harrison Ford che, con la sua magistrale interpretazione, ha reso iconico il contrabbandiere dell’Impero Galattico; ruolo ripreso successivamente dall'altrettanto carismatico Alden Ehrenreich).



In definitiva è un libro ricco di colpi di scena che sa come intrattenere, dai molteplici plot twist per nulla scontati. Consigliatissimo a tutti i fan del franchise e per i neofiti, in quanto è da considerarsi un prequel di Star Wars.




Recensione a cura di:








Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:









Si ringrazia la CE Mondadori per l'invio del libro digitale





You Might Also Like

0 Comments

Mi piace sapere cosa ne pensano i miei lettori <3

Vi aspetto nei commenti ;)

NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Instagram

Seguimi su Facebook

creative commons

About Me

Facebook